CALCIO

Il Var è come tutte le tecnologie: può essere utile ma anche molto dannosa

Ovviamente se c'è di mezzo la Juve, la cassa di risonanza è garantita. Ma allora perché il Var non è intervenuto per evidenziare che sul rigore di Dybala molti atalantini erano entrati in area?

Il Var è quello strumento che utilizzato contro la Juventus ha il dono di riacquistare un verginità, morale e tecnica, che applicata su altre squadre sarebbe pressoché superflua, non degna di riflessioni. Non fermare un’azione per un contatto di gioco, quello fra Lichsteiner e Gomez, salvo poi tornare sull’accaduto ed “appendersi” al Var per richiedere l’annullamento di una rete frutto di circa trenta secondi di passaggi e trame di gioco, appare quantomeno curioso. Se quel pallone non fosse finito in rete, quell’azione non avrebbe mai subito l’analisi della tecnologia dall’alto, non avrebbe mai ribaltato una iniziale decisione arbitrale.

Resta ora da comprendere quale sia la reale funzione di una strumentazione utile quanto dannosa, un po’ come tutte le forme tecnologiche applicate alla sostanza della vita e, per estensione del concetto, anche allo sport. Una decisone dubbia, dunque, è ben presa se di mezzo c’è una cassa di risonanza in grado di comprovarne la forza: la Juventus.

Il rigore sbagliato da Dybala, ad esempio, è stato calciato con diversi atalantini all’interno dell’area di rigore. In quel caso, perché il Var non è intervenuto? Se viene utilizzato per decretare un fallo dal quale è scaturita un’azione, perché non è utilizzabile a “bocce ferme”, per l’esecuzione di un calcio di rigore? Le domande sorgono spontanee ed irriverenti, considerando soprattutto la politica di esaltazione di uno strumento che, nella maggior parte dei casi, non avvicina alla verità dei fatti ma alimento il fuoco delle polemiche.

Giusto guardare e riguardare un fuorigioco o un rigore assegnato o meno, ingiusto farne uno strumento di indigestione dell’evento sportivo, con l’Arbitro vittima dei propri errori e schiavo di un sistema di rilevazione troppo lento per essere applicato ad uno sport veloce come il calcio.

ALVISE CAGNAZZO

Categoria: