A SETTEMBRE

Nasce a Carmagnola la squadra di calcio composta da ragazzi autistici

Antonella Cavallini e Beppe Quattrocchio
La società Salsasio pronta a partire per la nuova avventura dopo l'estate. Il ruolo prezioso di Villa Ottavia, Angeli di Ninfa e Cts Autismo del Clemm Piemonte

TORINO. Da settembre a Carmagnola sarà attiva la prima squadra sperimentale di atleti autistici. L'affiliazione al campionato sarà a cura dalla società sportiva Usd Salsasio, che ha subito messo a disposizione il proprio spazio per favorire l'integrazione di ragazzi disabili e autistici.

Le prime partite, gli allenamenti e le prime scoperte sportive per questi ragazzi inizieranno subito dopo l'estate. Questa grande iniziativa mette Carmagnola e la società Salsasio in prima fila per quanto riguarda il Piemonte. Ma si tratta solo del primo passo di quella che tutti ci auguriamo possa essere una grande avventura.

I dirigenti e tutti coloro che hanno lavorato a questa iniziativa ringraziano Villa Ottavia di Piobesi d'Alba, struttura residenziale per persone autistiche, l'associazione di volontariato Angeli di Ninfa e il Cts Autismo del Clemm Piemonte. Un ruolo importante è stato inoltre svolto dal presidente Beppe Quattrocchio, oltre che da Gino Tufani, Gianni Malamaci e Paolo Sobrero. Grazie!

ALICE CAVALLINI

Categoria: