SECONDA EDIZIONE

Festival del cinema erotico: è l'unico in Italia

Fish&Chips: si comincia dal 19 gennaio al Massimo con proiezioni, incontri ed eventi

TORINO. È giunto alla seconda edizione il Fish&Chips Film Festival, l'unico in Italia dedicato al cinema erotico, che si inaugura il 19 gennaio al cinema Massimo.

Quattro giorni, fino al 22 gennaio, con 55 film, quattro incontri, due mostre e un progetto fotografico live. "Anche quest'anno - ha spiegato la direttrice artistica Chiara Pellegrini - Fish&Chips Film Festival proporrà al pubblico proiezioni, incontri ed eventi che difficilmente troverebbero spazio nei circuiti mainstream".

"L'attenzione - ha continuato la direttrice artistica - è rivolta a produzioni indipendenti e di qualità, in cui la tematica principale è la sessualità nelle varie forme e declinazioni: mostreremo erotismo esplicito e anticonvenzionale, film che indagano modi alternativi di vivere l'eros e le relazioni".

A inaugurare la rassegna sarà il film "Belladonna of Sadness" di Eiichi Yamamoto, presentato al Cinema Massimo in anteprima nazionale nella versione restaurata in 4K in lingua originale. Sono 11 e tutti in anteprima nazionale i lungometraggi in concorso: documentari e film di fiction provenienti da Argentina, Australia, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Svezia. Sono 32 invece i cortometraggi dell'omonima sezione, che quest'anno si presenta nella duplice veste corti e corti XXX, quest'ultima caratterizzata da un approccio e una potenza visiva decisamente piu' hard. Fish&Chips Film Festival è un progetto indipendente realizzato dall'Associazione Fish&Chips, partner è il Museo nazionale del Cinema.

Categoria: