FINANZA

L'addio a Girard. De Benedetti: "Come un fratello"

L'addio a Girard. De Benedetti: "Era come un fratello"
Carlo De Benedetti
Celebrate le esequie del dirigente torinese della Cir, la finanziaria della famiglia De Benedetti. Era stato già dirigente dell'Olivetti

TORINO. Celebrate in mattinata a Torino le esequie di Franco Girard, per anni dirigente della Cir, finanziaria che fa capo alla famiglia De Benedetti.

Girard, torinese, aveva lavorato a lungo all'Olivetti per poi passare nel 1983 alla Cir, finanziaria di cui era ancora consigliere oltre che presidente della società d'investimento M&C.

Ai funerali era presente lo stesso Carlo De Benedetti con la moglie Silvia e i figli Rodolfo, Marco ed Edoardo oltre a molti dipendenti delle società del gruppo. "Era come un fratello con cui ho condiviso quarant'anni di lavoro, stima e amicizia - ha ricordato De Benedetti - provo per lui un sentimento di grande gratitudine per la leale e intelligente collaborazione che mi ha fornito con grande eccellenza umana e professionale".

Categoria: